A Napoli la diffusione della lettura comincia in hotel

Presso l’aeroporto di Capodichino è nato “Bed&Boarding”, il primo “Capsule hotel” d’Italia dove, con insieme all’editore IEMME, è partito un progetto per promuovere la lettura. L’iniziativa segue l’esperienza già attiva in Giappone e in Cina.

Sono quattro titoli, posti a disposizione degli ospiti che, in maniera gratuita, possono consultare i libri messi loro a disposizione dall’hotel e dall’editore stesso. Gli ospiti, alla fine della loro permanenza presso il “Bed&Boarding”, se vorranno, potranno acquistare il volume con il 10% di sconto.

Un catalogo di opere d’arte, due raccolte di poesie, un saggio su Andy Wharol sono disponibili nelle camere del capsule hotel di Capodichino. Un’idea molto valida, specie per i passeggeri che – in attesa della propria coincidenza o di un volo eventualmente in ritardo – possono rilassarsi e riposare, impiegando il tempo “perduto” in maniera piacevole e creativa.

Comments

comments

25/04/2017
Check-in e check-out in hotel più facili con lo smartphone e l’app “Conichi”
27/04/2017
Ponte del Primo maggio: cosa fare e dove

Leave a comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.